Juventus, tegola Matuidi: il francese rischia un mese di stop

0
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500,

Nella larghissima vittoria della Juventus con il Sassuolo c’è una nota dolente: l’infortunio di Blaise Matuidi. Dopo soli 25 minuti di gioco il francese si è accasciato da solo sul terreno di gioco toccandosi il flessore della coscia sinistra, al suo posto è poi entrato Claudio Marchisio. Il centrocampista s’era già fermato prima del match di Udine dello scorso 22 ottobre sempre per un risentimento ai flessori, ma era rientrato il 28 contro il Milan, stavolta invece il problema sembra più grave del previsto.

Oggi ci saranno gli accertamenti, ma l’impressione è che si tratti di uno stiramento di media entità che lo terrà fuori dai campi di gioco per circa un mese. Il francese in questo modo salterebbe 6 partite, andata con il Tottenham e derby compresi, cercando di rientrare per il ritorno degli ottavi di Champions a Wembley. Probabile che con l’assenza del giocatore Allegri possa decidere di affidarsi nuovamente al 4-2-3-1 o al solito 3-5-2, promuovendo nuovamente titolare Marchisio, che ieri ha disputato un’ottima gara. Difficile del resto che si possa continuare con il 4-3-3, che si basa molto sulla doppia fase svolta dall’ex Paris Saint Germain- Staremo a vedere quali soluzioni troverà Allegri, molto dipenderà anche dal recupero degli altri infortunati, Dybala su tutti.