Calciomercato Juventus, un big potrebbe partire: offerta da 68 milioni!

0

La Juventus, reduce da 5 scudetti consecutivi è diventata, col tempo, una vetrina ricca di attrazioni per i milionari del calcio. L’unico modo per liberarsi di una tentazione è concedersi ad essa, sosteneva tale Oscar Wilde e la tentazione Bonucci per il Chelsea è ormai nota e quasi ossessiva. Secondo quanto riporta il Daily Telegraph, Antonio Conte avrebbe sollecitato più volte il presidente dei blues Roman Abramovich, affinchè stanziasse un budget dedicato all’acquisto del difensore della Juventus, convinto che possa essere la soluzione ai problemi difensivi del Chelsea. La squadra di Stamford Bridge ha già speso 40 milioni in estate per far tornare David Luiz dal Paris Saint Germain, una scelta criticata dai tifosi, consapevoli che il brasiliano non avrebbe portato quella sicurezza in più necessaria per tornare al vertice, dopo l’ultima sofferta stagione, chiusa al decimo posto. Il russo Abramovich sarebbe quindi intenzionato ad accontentare il suo allenatore già da gennaio, proponendo alla Juventus un’offerta da 68 milioni di euro, cifra che renderebbe Leonardo Bonucci il difensore più pagato di sempre. La Juventus ha già ribadito la volontà di non cedere il giocatore, ma di fronte ad un offerta simile e valutando la crescita di Rugani e l’affidabilità di Benatia, stavolta potrebbe pensarci. Bonucci, dal canto suo, vestendo di blu non avrebbe la possibilità di giocare la Champions in questa stagione, tuttavia la possibilità di ritrovare Antonio Conte e diventare un pilastro della difesa del Chelsea, lo affascina non poco.

IN PRINCIPIO FU IL CITY – Il Chelsea non è l’unica squadra inglese desiderosa di portare Bonucci oltremanica. La prima, infatti, fu il Manchester City, con Guardiola letteralmente stregato dalle qualità dell’ex Bari ed Inter, e volenteroso di affiancarlo al capitano Kompany o all’ultimo arrivato John Stones, acquistato dall’Everton ad agosto per 56,5 milioni di euro. Di fronte all’offensiva del Chelsea, i citizens non sono rimasti a guardare. Secondo quanto riporta il quotidiano inglese Mirror, la società dello sceicco Al Mubarak, dopo aver tentato invano di convincere la Juventus a cedere il giocatore in passato, starebbe pensando di riprovarci a gennaio, soprattutto per evitare che una diretta concorrente come il Chelsea si rinforzi.