Karina Cascella, dure parole verso Soleil: “È solo una nullità”

0
Karina Cascella, Fonte profilo ufficiale Instagram

Karina Cascella, nota opinionista televisiva e influencer, ha deciso di dire la sua sulla faida che ieri si è scatenato sui social. La donna ha deciso di prendere le difese di Elena Santarelli, scagliandosi così contro Soleil Sorge.

L’INIZIO DELLO SCONTRO – Ha avuto tutto inizio ieri, da un commento della Santarelli sotto un post di Antonio Dandolo che attaccava duramente la Sorge. “A me preoccupa di più chi la segue”, ha commentato Elena sotto il post di Instagram del direttore di Dagospia. Il commento è arrivato a Soleil che ha deciso di dire la sua tramite le IG Stories.

LO SFOGO DI SOLEIL – L’ex naufraga, dopo aver risposto all’attacco di Dandolo, ha voluto dire la sua sul commento della Santarelli. Postando lo screen tra le storie, la Sorge ha risposto così: “Le do del lei perché non la conosco e ha anche una certa età ormai per cui evito di andare oltre anche con i miei pensieri sulla persona… Magari dedicasse più tempo alla propria felicità anziché agire da hater invidiosa e frustrata ma soprattutto ignorante anche la sua carriera tornerebbe ad avere un senso“. Elena non ha replicato le parole della ragazza, ma a scagliarsi contro di lei sono stati tanti utenti.

LE DURE PAROLE DELLA CASCELLA – A dire la sua è stata Karina Cascella che, tramite i social, si è scagliata contro l’ex corteggiatrice, Soleil. “Ma davvero questo microbo (perché di ciò si tratta) si permette ancora di parlare? Ma davvero tale Soleil Sorge, senza un minimo di cervello, attacca e offende una donna come Elena Santarelli? Oppure Cecilia Capriotti?”, ha così scritto l’opinionista sulla sua IG Story.

PRECEDENTI TRA LE DUE – Sembra proprio che tra la Sorge e la Cascella ci siano dei precedenti. A far intendere questo sono le successive parole dell’influencer: “Mi ha bloccata tempo fa per fortuna, quindi non posso taggarla.. perché? Perché le ho scritto chiaramente cosa penso di lei“, riferendosi a Soleil, “una nullità che non dovrebbe avere la possibilità di esprimersi perché dice solo minchiate“.