Kathy Bates non sarà presente in American Horror Story: Cult

L'attrice non prenderà parte alla settima stagione della serie antologica ideata da Ryan Murphy

0
Kathy Bates (foto da wikimedia commons)

Brutte notizie per i numerosi fan di American Horror Story, serie antologica ideata da Ryan Murphy: sembra infatti che l’attrice Kathy Bates, ormai presenza fissa nel cast fin dalla terza stagione Coven, non prenderà parte alla settima stagione dal titolo AHS:Cult, il cui debutto è previsto per il prossimo settembre.

La notizia è stata diffusa dal The Hollywood Reporter, secondo il quale l’attrice ha dovuto annullare la sua partecipazione ad American Horror Story per via di alcuni conflitti di programmazione con la serie Disjointed, novità della piattaforma di streaming Netflix.

Un altro importante abbandono, dunque, dopo quello dell’attrice Jessica Lange, indiscussa protagonita delle prime quattro stagioni della serie la cui uscita di scena ha rattristato i molti fan dello show, i quali sperano di poterla rivedere sul set di una delle prossime edizioni di AHS.

L’assenza della Lange era stata compensata dalla partecipazione della popstar Lady Gaga a Hotel e Roanoke, rispettivamente quinta e sesta stagione della serie, ma anche lei non sarà presente nell’imminente AHS:Cult.

Confermati, invece altri attori veterani come Evan Peters, Sarah Paulson e Cheyenne Jackson, mentre tra le new entry figurano gli attori Billy Eichner, Billie Lourd ( già vista in Scream Queens), Colton Haynes, Leslie Grossman (apparsa in Popular) e Lena Dunham.
Torneranno sul set, inoltre, le attrici Frances Conroy, Mare Winningham ed Emma Roberts, apparse in alcune delle passate edizioni dello show.

American Horror Story: Cult debutterà negli Stati Uniti sulla rete FX il prossimo 5 settembre e toccherà il tema delle elezioni americane.