Matrix 4: Keanu Reeves dona parte del suo compenso alla troupe

0

L’attore statunitense Keanu Reeves è già noto al pubblico per la sua assoluta umanità e la sua gentilezza verso chi è più debole.

L’attore è attualmente impegnato nelle riprese della nuova saga di Matrix e ha compiuto un gesto che ha fatto molto discutere. L’intento di Keanu Reeves è quello di donare parte del guadagno che otterrà dal film per la troupe che si sta occupando delle riprese, dei costumi e degli effetti speciali che poi verranno realizzati.

Il suo guadagno si aggira intorno ai 10 milioni di dollari, nel suo contratto, come accade spesso in produzioni hollywoodiane di grande spessore, dovrebbero essere presenti anche i  “back end points”, ovvero una percentuale di guadagno per l’attore, degli incassi che il film otterrà una volta che sarà pubblicato.

Ebbene Reeves ha deciso di donare interamente questa somma, che secondo alcuni si aggirerebbe intorno ai 40 milioni, a tutte le persone che stanno lavorando al progetto del nuovo Matrix. Il portavoce della produzione ha dichiarato a tal proposito: “Pensa che siano loro ad aver realizzato davvero il film, e per questo pensa che dovrebbero partecipare ai guadagni”.

In realtà non è la prima volta che l’attore rinuncia al proprio guadagno per il bene del progetto. In passato infatti in un paio di occasioni ha accettato una riduzione sulla sua paga per permettere alla produzione di “ospitare” nel film attori di grande spessore che richiedevano un guadagno molto alto.