Keita Baldè spiazza tutti e dichiara:” Domenica gioco e resto alla Lazio”, addio Juve almeno per ora?

0
Keita
Keita, fonte screen youtube

Per gli appassionati di calcio, non c’è niete di meglio che leggere le notizie di calciomercato.
Il trasferimento di un calciatore della Lazio alla Juventus ormai è diventato come una soap, dove ogni giorno c’è un colpo di scena.
Il calciatore in questione è l’attaccante della Lazio,Keita Balde Diao.
Lo scoop lo rivela cittaceleste.it, che riporta alcune parole di Keita ad un tifoso biancoceleste:
“Domenica gioco e resto alla Lazio”.

Come sappiamo l’attaccante biancoceleste è un pallino di Marotta, ma trattar con Lotito non è mai semplice.
Celebre la frase dell’istrionico presidente biancoceleste:”Pagare moneta,vedere cammello”.
Ovviamente una trattativa tra il presidente biancoceleste e Marotta non è proprio una passeggiata.
Ad agevolare il tutto però è il contratto di Keità in scandenza a giugno 2018.

Fino ad ora Keità ed il suo procuratore hanno sistematicamente rifiutato qualsiasi proposta di rinnovo di contratto, ed hanno rifiutato varie squadre.
La loro intenzione è una sola: trasferirsi alla Juventus.
La Juventus conosce questo pensiero e forte del contratto in scadenza, non intende soddisfare le esose pretese di Lotito.

Il presidente dal canto suo è intenzionato a chiedere una cifra vicina ai 30 milioni,bonus compresi e facilmente raggiungibili.

Simone Inzaghi ha sempre detto che fin quando un giocatore è ancora in rosa e si allena bene, allora gioca.
Per questo motivo le parole di Keita non stupiscono, anche se il “resto alla lazio” è emblematico.
Potrebbe significare varie cose: restare senza rinnovare ed andare a scandenza oppure lanciare un ultimatum al presidente.

Keita è pronto a restare e a svincolarsi a fine contratto pur di giocare nella squadra che lui reputa adatta, ovvero la juventus.

Scopriamo chi è Keita Baldè

Keita è un ex canterano del Barcellona, nato nel 1995, esploso nella Lazio nel ruolo di attaccante esterno.
E’ in grado di utilizzare entrambi i piedi, è molto veloce ed ama farsi spazio tra i difensori spaccando letteralmente le difese avversarie.