Kit Harington incontra i fan al Giffoni Film Festival

“Non credo che Jon Snow abbia l'ambizione necessaria per conquistare il Trono di Spade. Tyrion Lannister sarebbe più adatto a regnare".

0
Kit Harington al Giffoni Film Festival

L’inverno arriva in pieno luglio a Giffoni Valle Piana in occasione della 47esima edizione del Giffoni Film Festival, il cui tema scelto per il 2017 è Into The Magic. In data odierna, infatti, tra le star che stanno onorando il tema della manifestazione rendendo magico il festival è giunto alla Cittadella l’atteso ospite Kit Harington, protagonista della serie tv Game of Thrones nei panni di Jon Snow, per ricevere il Giffoni Award 2017 e incontrare la giuria internazionale nonché i fan durante un atteso Meet the Star.

L’arrivo del giovane attore, appena due giorni dopo la messa in onda del primo episodio della settima stagione della serie, è stato accolto con entusiasmo dai numerosi fan che lo hanno acclamato in coro “King in The North“, in omaggio ai recenti sviluppi di trama che coinvolgono l’ormai ex comandante dei Guardiani della Notte.

Harington si è mostrato disponibile e affabile, rispondendo di buon grado alle numerose domande del pubblico in un dialogo che non si è limitato all’universo martiniano ma che ha toccato a 360° la vita dell’attore.

Jon SnowE così il “Re del Nord” ha confessato quanto gli sembri strano essere diventato celebre per qualcosa che ha sempre sognato di fare, rivelando inoltre che se non fosse riuscito a diventare un attore, probabilmente avrebbe fatto il giornalista.
Harington ha poi dichiarato di essere un fan di Harry Potter e che gli sarebbe piaciuto interpretare il ruolo di un mago.

A chi gli chiedeva opinioni su ciò che potrebbe attendere il suo alter-ego Jon Snow, l’attore ha risposto che non crede che Snow arriverà a sedere sul Trono di Spade, essenzialmente per difetto di ambizione, e che é probabile che abbia già raggiunto l’apice. Non è da escludere però che volesse semplicemente sviare i fan in attesa di futuri colpi di scena.

Harington ha poi aggiunto che vedrebbe di buon occhio la conquista del trono da parte di Tyrion Lannister, l’arguto e dissacrante “folletto”. Tra le scene più emozionanti e difficili a cui abbia preso parte, Kit ricorda in particolare quella della morte di Ygritte, interpretata dall’attrice Rose Leslie, sua amata nella serie e in seguito anche nella vita reale.

L’attore non ha mancato di elogiare l’Italia e le sue bellezze: “La mia permanenza a Napoli per la realizzazione di uno spot è stata fantastica: mi hanno fatto ballare, mangiare e dimenticare chi sono”. Conosce anche il cinema italiano, sebbene desideri studiarlo meglio. “Matteo Garrone è un regista che apprezzo molto. Conosco anche ‘Ladri di Biciclette‘, ma vorrei approfondire meglio la tematica”.