L’ Emicrania sarà prevenuta con un “anticorpo intelligente”

0
emicrania

L’emicrania, da sempre, affligge molte persone in tutto il mondo. Da poche ore, però, è stata diffusa la notizia che è stato scoperto un “anticorpo intelligente”.

Questo nuovo rimedio è stato creato artificialmente in un laboratorio italiano. Esso viene somministrato sotto pelle attraverso la puntura. È stato il San Raffaele ad annunciare la scoperta di questa specie di “vaccino” per il mal di testa.

In una nota ufficiale, il Professore Piero Barbanti (responsabile del Centro per la diagnosi e terapia delle cefalee e del dolore dell’ IRCSS San Raffaele Pisana di Roma) ha spiegato con semplicità, seppur nella complessità della problematica/scoperta, che si potrà prevenire l’emicrania piuttosto che curarla quando è già venuta.

san raffaele

Inoltre, il professore ha aggiunto: ” Per il momento, il trattamento è sperimentale ed è destinato ai soli soggetti con emicrania cronica (15 giorni di persistenza del mal di testa) ma nel secondo semestre del 2016 sono attesi dei trattamenti simili anche per gli emicranici in forma episodica. Grandi speranze quindi per i sofferenti di emicrania ma attenzione”.

Infine, sempre per concludere il discorso sull’emicrania ha detto: ” Curare un mal di testa così complesso, non può mai tradursi in un ‘mi dia una cura’ perchè al paziente è richiesto un attento monitoraggio degli attacchi”.