“La Battaglia dei sessi”: maschilismo e femminismo che si scontrano nel tennis

0
fonte foto: screen da youtube

Jonathan Dayton e Valerie Faris mettono in scena la trasposizione cinematografica di quella che fu la più celebre partita di tennis, quella fra Bobby Riggs e Billie Jean King.

Nel tennis, di fatti il termine “battaglia dei sessi” sta ad indicare proprio la partita che vide coinvolti un uomo e una donna in una sfida che fece clamore per la vittoria della tennista.

Ci troviamo negli anni 70, il giocatore Bobby Riggs di anni cinquantacinque ammise pubblicamente di poter battere le miglior tenniste sfidando apertamente la giocatrice Billie Jean King che rifiutò mandando in campo Margaret Court che fu prontamente sconfitta dalla preparazione atletica del giocatore.

Billie Jean King, di anni ventinove accettò di partecipare alla sfida per un ritorno economico, si preparò a dovere e costrinse lo stesso Riggs a giocare un serve & volley vincendo la partita davanti a più di 30.000 spettatori.

Gli attori Emma Stone e Steve Carell saranno i protagonisti della sfida che vedrà una femminista scontrarsi con un maschilista.

Ecco il trailer: