La casa di Heidi esiste e si trova a Maienfeld

0
Maienfeld, indicazioni locali
Maienfeld, indicazioni locali

Tutti conosciamo la storia di Heidi, l’orfanella cresciuta sulle montagne Svizzere dal nonno burbero che però la ama profondamente. Il romanzo è stato scritto Johanna Spyri e pubblicato nel 1880.

Johanna Spyri
Johanna Spyri

La scrittrice ha raccontato nel libro dei luoghi a lei cara da bambina, e cioè la cittadina di Maienfeld (504m. slm), nel Canton Grigioni, quindi le sue montagne e i pascoli in alto (l’Alphoi). La scrittrice viveva li nei periodi di vacanza, ospite dei nonni. Quella casa era la casa fedelmente descritta nel libro, cosi come i paesaggi e la stessa cittadina di Maienfeld, che nel libro viene definita “il villaggio”.

Casa di Heidi a Maienfeld
Casa di Heidi a Maienfeld

Siamo vicinissimi al Liechtenstein e quindi si sa, qui tutto profuma di magia. Arrivando alla stazione di Maienfeld oggi, si può seguire un percorso fatto di sentieri che attraversano la cittadina andando in direzione Rofels. La passeggiata è agevole. Si arriva fino al villaggio di Heidi dove si trova la famosa capanna che è diventata oggi un museo. All’interno la capanna è arredata proprio con lo stile montanaro del 1800, e c’è la riproduzione della sedia di Clara, il letto di Heidi, la slitta, le stoviglie e perfino una forma di formaggio fresco pronto sul tavolo.L’itinerario è davvero piacevole, e può essere fatto anche con i passeggini. Montagne verdi per coloro che si recheranno nei mesi estivi, mentre fantastici paesaggi innevati in inverno (peccato che però la casa è visitabile solo da metà marzo a metà novembre). La scrittrice ha dunque saputo restituirci nel libro ciò che realmente esiste, e cioè uno spettacolo di paesaggi, mucche con enormi campanacci, capre che ricordano Schwänli e Bärli (Fiocco di Neve, Bianchina e Diana per la versione Anime della Zuiyo Eizo e Taurus Film e diretta da Isao Takahata). Per i più audaci esiste un itinerario più difficoltoso che in un’ora e quarantacinque minuti porta anche più su, all’Alpe di Heidi, l’Ochesenberg.

L’atmosfera è un viaggio nel passato: il contatto con la natura, la possibilità di pic nic, i punti di ristoro dove è possibile acquistare i prodotti caseari, fanno di questo viaggio una possibilità di conciliare ambiente naturale, svago e cultura.

Per informazioni : http://www.heididorf.ch/it/contatto/indirizzo.html

 

 

Ivana Di Giacomo