La Festa dei Nonni: cos’è e perché si festeggia oggi

0

Oggi domenica 2 ottobre 2016 in Italia si festeggia la Festa dei Nonni, ricorrenza che è celebrata nel nostro paese dal 2005. Per l’occasione anche Google ha deciso di festeggiarlo con un Doodle che ritrae quattro gattini di cui due nonni e due nipotini. La ricorrenza fu sancita proprio con una legge secondo la quale in questa giornata si celebra: “l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale”. Ma perché La Festa dei Nonni si festeggia il 2 Ottobre?

Questa data fu scelta in concomitanza con il giorno in cui la Chiesa Cattolica festeggia gli “angeli custodi”. La festa degli angeli custodi nacque a Valencia nel 1411 in omaggio al protettore della città. Poi per la prima volta venne istituita dalla Chiesa il 1570 con Papa Pio V; poi nel 1608 Papa Paolo V dovette ristabilirla perché fu soppressa in passato fino ad arrivare al 1670 quando Papa Clemente X la rese obbligatoria per tutta la Chiesa.

Negli Stati Uniti d’America invece non c’è una data fissa per queste festività che ricade la prima domenica di settembre dopo il Labor Day (ossia la festa che sancisce la fine dell’estate). L’istituzione della festa avvenne nel 1978 quando il presidente Jimmy Carter fu convinto a farlo da una casalinga del West Virginia, Marian McQuade che sentiva particolarmente la questione avendo 15 figli e 40 nipoti. Anche negli altri paesi c’è discordanza di date. Il fiore ufficiale della Festa dei Nonni è il Non-ti-scordar-di-me. La canzone ufficiale è invece Tu Sarai di Walter Bassani.