La Juve non si accontenta e vuole chiudere con Fàbregas

0

Ultimi frenetici giorni di calciomercato e la Juventus ancora non ha terminato il suo stellare mercato. Quello che manca è un altro centrocampista alla corte di Massimiliano Allegri per provare definitivamente l’assalto alla Champions League. Blaise Matuidi sembra essere tramontato perché il PSG non è intenzionato a cederlo anche se il giocatore avrebbe altri piani. Witsel sembra inarrivabile almeno adesso perché lo Zenit non si accontenta e rischia di perderlo a zero. Il nuovo nome delle ultime ore arriva proprio dal Chelsea di Antonio Conte che starebbe comprando Brozovic dall’Inter per 25 milioni di euro e a quel punto più di una pedina sarebbe di troppo. Stiamo parlando di Cesc Fàbregas, ventinovenne centrocampista spagnolo che in merito alle sue voci anche di interessamento dell’Inter ha così commentato: “Al contrario di quel che si dice, l’allenatore e io abbiamo un buon rapporto e non mi ha mai detto che io debba andarmene. Mi ha anzi detto che conta su di me e io faccio lo stesso. Continuerò a difendere la squadra e a dare il massimo. Sono imegnato al 100% per il Chelsea e il mio obiettivo e vincere quante più partite possibili“. I fatti del campo però dicono tutt’altro riguardo il rapporto tra il catalano e Antonio Conte. Ecco infatti l’analisi delle prime tre giornate. Chelsea-Burnley: in panchina e non entra in campo; Watford-Chelsea: parte dalla panchina ed entra al 78esimo; Chelsea-West Ham: in panchina e non entra in campo. Insomma solamente 12 minuti giocati su 270 (il 4.4%). Non sembrando un investimento dal prezzo elevatissimo la Juve potrebbe pensarci davvero e aggiungere ancora qualità nella sua rosa.