La verità sta nel mezzo: la Juve ritrova il suo centrocampo

0

Si sa, la Juventus ha costruito le vittorie degli ultimi anni attraverso il reparto di primaria importanza, ossia il centrocampo. Quando hai Vidal, Pirlo e Pogba, c’è quel senso di sicurezza, perchè attraverso i loro piedi arrivavano sia la fase offensiva che quella difensiva. Oggi, i bianconeri sono privi dei primi due, ma in compenso, hanno acquistato a parametro zero un top player dal Real Madrid come Kedhira e dato le chiavi in mano a Claudio Marchisio. Pogba è rimasto per essere il vero perno di questa ” nuova ” squadra, cambiata nelle sembianze un po’ in tutti i reparti. Ma fino a questo punto della stagione, il tecnico Massimiliano Allegri non ha potuto avere a disposizione il centrocampo titolare e lo avrà a partire dalla prossima super sfida di domenica sera a S.Siro contro l’ Inter. Pian piano, il mosaico si è ricomposto: Kedhira, fermo per un infortunio per circa 2 mesi, è tornato giusto in tempo per essere decisivo contro il Bologna in campionato ( al quale ha realizzato il 3-1 finale ) e in Champions contro il Siviglia, servendo un assist a Morata nel 2-0. Marchisio torna anche lui dopo un lungo stop ed è pronto a rimettersi in gioco, anche in favore di Antonio Conte, in ottica nazionale. Kedhira-Marchisio-Pogba: dai loro piedi, riparte la rinascita della Juventus, che non può perdere più terreno nei confronti delle avversarie.