La Juve vuole Icardi, ma l’Inter ha già pronta la contromossa a sorpresa

0
Mauro Icardi, fonte Flickr
Mauro Icardi, fonte Flickr

E’ un Inter-Juventus da urlo il duello che si prospetta anche fuori dai campi di Serie A. La Vecchia Signora mette nel mirino il grande epurato del ciclo Conte, ossia Mauro Icardi, ma a Milano è già pronta la contraerea. Marotta, nonostante lo strappo con l’argentino che ha fatto precipitare il suo valore sul mercato è pronto a vendere cara la pelle. Inoltre pare che stia già preparando una controffensiva clamorosa proprio per non farsi trovare impreparato in occasione di offerte irrinunciabili.

Non è una novità che La Juventus valuti come più di una mera possibilità l’approdo di Maurito Icardi in bianconero. Paratici, che insieme al compagno di sempre Marotta è stato fautore del suo arrivo in Italia, lo stima da sempre. L’unico ostacolo all’affare durante questi anni era stato il netto diniego di mister Allegri alla trattativa. La scelta della società torinese di non puntare più su di lui pare abbia spalancato le porte al nuovo grande acquisto.

Maurizio Sarri ne farebbe il degno erede del Pipita e si dice pronto a prenderne la gestione già dalla prossima estate, quando voci ben informate parlano di un addio tra il club piemontese e CR7. Una volta acquisito il sì dalla proprietà scatterà l’operazione per rimpinguare il comparto argentino tra le fila della Juventus.

Operazione che, in ogni caso, si prospetta non di facile risoluzione. Il PSG, attuale club con cui Icardi sta affrontando questa stagione ha un accordo di massima con l’Inter per il riscatto del giocatore fissato a 70 milioni di euro. Qualora il club parigino non fosse intenzionato allora l’Inter vedrebbe recapitarsi in sede la proposta bianconera. Una proposta che non dovrebbe discostarsi di molto dalla cifra già stabilita.

L’Inter, nel caso, diventerebbe l’ago della bilancia della trattativa. Icardi nei piani di Marotta e Zhang dovrebbe fruttare alla proprietà non meno dei famosi cento milioni, cifra ben lontana da quella precedentemente citata. Tuttavia le porte non si chiuderebbero totalmente all’affare. In rosa la Juventus può contare su un paio di giocatori che sono da tempo nel mirino nerazzurro. Vale a dire Paulo Dybala e Mario Mandzukic. I giochi tra le due big della Serie A sono appena all’inizio.