La Juventus batte l’Inter, ma arrivano le dure critiche da chi non ti aspetti: ecco le parole di Del Piero

0

La Juventus batte l’Inter 1-0 e fa suo il derby d’Italia, per i bianconeri si tratta della 28esima vittoria consecutiva allo Stadium, si interrompe a 7 invece la striscia di successi dell’Inter di Pioli. La gara è bella e vivace soprattutto nel primo tempo, le squadre si affrontano a viso aperto, prima è Dybala a sfiorare il gol con un sinistro a giro che colpisce la traversa, poi Gagliardini e Joao Mario sprecano da buona posizione. A fine primo tempo Handanovic è bravo a deviare sulla traversa una punizione dal limite di Pjanic. Sugli sviluppi del corner successivo però il portiere sloveno deve inchinarsi alla prodezza di Cuadrado che raccoglie un pallone vagante sui 20 venti metri e lascia esplodere un missile terra-aria che si infila all’incrocio. Nel secondo tempo i ritmi calano, la Juve va vicina al raddoppio con Pjanic, l’Inter tenta di reagire ma non riesce ad impensierire Buffon. La gara termina 1-0, espulso Perisic nel finale per eccessive proteste. La Juventus porta a casa una vittoria sofferta, tiene a distanza le inseguitrici e dimostra di essere superiore ai nerazzurri. A fine gara però c’è qualche critica, intervenuto ai microfoni di Sky Sport Alessandro Del Piero ha commentato la prestazione dei bianconeri, mettendo in evidenza l’atteggiamento sbagliato degli uomini di Allegri nel secondo tempo, ecco le parole:

«Ho visto la partita, la Juve ha giocato molto bene nel primo tempo. Poi però non mi è piaciuta una cosa, la Juve non può fare solo contropiede nel secondo tempo. Non si può chiudere in difesa e basta. Soprattutto se vuoi vincere la Champions League. E giocando così è dura. Ma ripeto: questa vittoria è importantissima»