La Juventus ha presentato un’offerta per Paredes, rispedita al mittente

0
Paredes, Zenit, fonte By Дмитрий Садовников - https://www.soccer0010.com/galery/1025102/photo/697047, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64400323
Paredes, Zenit, fonte By Дмитрий Садовников - https://www.soccer0010.com/galery/1025102/photo/697047, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64400323

Leandro Paredes è oggetto dei desideri dei bianconeri. Il calciatore argentino è valutato circa 20 milioni dal PSG, che avrebbe rifiutato una prima offerta dai bianconeri

Leandro Paredes rischia di diventare un caso a Parigi. Il giocatore non vorrebbe lasciare, tanto da essere motivato a voler restare per imporsi nella formazione titolare. Il Paris Saint Germain potrebbe metterlo fuori rosa, facendo poi scadere il suo contratto.

Il calciatore, infatti, va in scadenza nel 2023 e da parte dei francesi non vi è la voglia di rinnovarlo. Il calciatore sembra interessare sia alla Juventus che all’Inter, con i bianconeri che avrebbero già effettuato una prima offerta con relativa porta in faccia. L’Inter continua a sperare, ma la trattativa si infiamma.

L’offerta bianconera

Offerta prontamente rifiutata dai parigini, con la Juventus che avrebbe offerto circa 15 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni dell’ex Zenit e Roma. Qualche giorno fa si parlava di Moise Kean come contropartita tecnica, ma la Juventus sembra essere intenzionata a far prevalere il cash. Sul calciatore ci sono varie squadre inglesi, con anche West Ham e Arsenal che hanno preso informazioni per lui. Ci sarebbe anche un lieve interesse dell’Atletico Madrid, ancora da confermare. La Juventus, però, vuole monetizzare con la sua cessione.

Infatti, Moise Kean potrebbe finire per essere ceduto in cambio di soldi o – addirittura – nell’operazione che porterebbe Nicolò Zaniolo alla Juventus. Possibile anche un’offensiva del Paris Saint Germain, che stima parecchio il giocatore ex Everton passato proprio da Parigi. Il calciatore non sembra rientrare ulteriormente nei piani di Massimiliano Allegri e potrebbe finire chiuso dall’arrivo di nuovi innesti bianconeri.