La Juventus non cambia idea, Khedira resta fuori: addio a gennaio

Il centrocampista tedesco vive da separato in casa, nella prossima finestra di mercato lascerà Torino

0
Sami Khedira, fonte screen Youtube
Sami Khedira, fonte screen Youtube

Il braccio di ferro tra la Juventus e Sami Khedira continua. La società bianconera ha fatto capire chiaramente al giocatore di non rientrare nei piani di Andrea Pirlo per il presente e per il futuro, ma l’accordo sulla rescissione contrattuale non è stato ancora trovato.

Khedira è rientrato dall’infortunio da settimane, si allena con il resto del gruppo ma per il tecnico è come se non ci fosse. Il centrocampista è stato messo alla porta e la società vuole trovare una soluzione nel più breve tempo possibile.

Al momento l’accordo per la risoluzione sembra impossibile da trovare, con il giocatore che è destinato a rimanere a Torino fino alla finestra invernale di mercato e la Juve a lavoro per trovargli una nuova sistemazione.

Le ipotesi più plausibili al momento sono due: ritorno in Bundesliga, dove vanta numerosi estimatori, o approdo in MLS per chiudere la carriera da star. Il problema, però, riguarda l’alto ingaggio da 6 milioni di euro l’anno, cifra che al momento nessuno è disposto a garantirgli.

Possibile che pur di andar via e tornare a giocare Khedira alla fine decida di abbassare le pretese e accettare il progetto che più lo affascina. E’ quello che spera la Juventus.