La Juventus potrebbe vincere lo scudetto già lunedì davanti al televisore

0

La Juventus è ormai prossima a vincere il suo quinto scudetto consecutivo e trentunesimo della sua storia vincente, ma a causa del campionato spalmato su più giorni i festeggiamenti del tricolore potrebbero partire davanti il divano lunedì alle 16.45 in caso di vittoria della Roma contro il Napoli di Sarri, Fiorentina permettendo perchè in caso di sconfitta dei bianconeri o contemporanea vittoria degli stessi e del Napoli, tutto sarà rimandato alla settimana successiva.

Sull’argomento degli anticipi e posticipi le scorse settimane si è scatenata una vera e propria polemica tra la Lega Serie A e Sarri, rea di favorire la Juventus secondo l’impostazione degli anticipi e posticipi delle giornate conclusive di questo campionato. Ma non solo: anche il match delle 12.30 sarebbe contrario all’etica sportiva, perchè secondo l’allenatore del Napoli quella partita a quel determinato orario attirerebbe pochissimi spettatori allo stadio.

Contrario al campionato spezzatino anche il CEO dell’Inter Michael Bolingbroke, secondo cui la partita delle 20.45 sarebbe mal calcolato per i fusi orari asiatici.

Nonostante queste polemiche, la Juventus ha dimostrato comunque il suo valore dalla fine di ottobre, quando la sconfitta contro il Sassuolo dette la scossa alla squadra di Allegri per ripartire facendo una straordinaria rimonta dal dodicesimo al primo posto. Sulla straordinaria stagione, nei scorsi giorni ha parlato Alex Sandro sul momento eccezionale che sta attraversando la sua squadra: “Ho creduto fin dall’inizio che avremmo vinto in un modo o in nell’altro. Ogni volta che ho parlato delle nostre prospettive, ho sempre detto che abbiamo le qualità per vincere il campionato. Ora tocca a noi dare il massimo e assicurarci di diventare campioni prima possibile”, conclude il difensore brasiliano.