martedì, Luglio 16, 2024
HomeAttualitàLa Lazio continua a volare; Napoli sempre più all'inferno

La Lazio continua a volare; Napoli sempre più all’inferno

2131212-lulic

La Lazio non finisce di stupire,dopo le sette vittorie consecutive in campionato che l’hanno portata al terzo posto in classifica ad un solo punto dai rivali di sempre della Roma,la squadra di Pioli nella semifinale di ritorno di Coppa Italia riesce a sbancare un San Paolo tutto esaurito (70 mila sugli spalti). La squadra capitolina,dopo l’1-1 dell’andata, riesce a passare grazie al goal di Lulic,ormai divenuto il re di coppa, visto il goal già segnato nella finale della Coppa Nazionale nella storica finale con la Roma.

La partita nel primo tempo non offre molte emozioni,la Lazio ci prova con Klose e Felipe Anderson ma non riesce mai a sfondare un Napoli ben chiuso, unica azione degna di nota è su una punizione battuta da Gabbiadini che lambisce il palo alla sinistra dell’estremo difensore biancoceleste. Nella ripresa la Lazio cambia modulo passando al 4-2-3-1,con l’ingresso di Mauri, ma è il Napoli che ha i migliori spunti ma è sempre chiuso dall’ottima difesa avversaria. La svolta arriva al 79′ quando il solito Felipe Anderson riesce a saltare di netto tre giocatori azzurri arrivando sul fondo e servendo in mezzo Lulic che deve solo spingere la palla in rete. Nel finale di partita la squadra di Benitez si riversa in avanti alla ricerca del pari che porterebbe le squadre ai supplementari, ma su un’azione di Insigne,partito dalla sua metacampo, è ancora il bosniaco che cancella i sogni di speranza dei partenopei,riuscendo ad allontanare il pallone sulla linea di porta con un salvataggio che vale quanto un goal. La Lazio riesce a portare a casa la vittoria e si aggiudica una doppia finale con la Juventus, Coppa Italia e Supercoppa Italiana ( con la Juventus ad un passo dal tricolore). Inoltre i biancocelesti con questa vittoria sono sicuri dell’accesso in Europa per la prossima stagione.

Per il Napoli resta solo l’Europa League per salvare una stagione fino ad ora più che insufficiente, dato il sesto posto in classifica e appunto l’eliminazione dalla Coppa Italia; intanto il Presidente De Laurentis ha mandato la squadra in ritiro visto i risultati negativi della squadra azzurra in questo anno solare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME