martedì, Aprile 16, 2024
HomeAttualitàLa lunga storia dei casinò online e il loro futuro nel Web3

La lunga storia dei casinò online e il loro futuro nel Web3

Il settore del gambling ha sempre cavalcato l’innovazione in modo pionieristico e le slot machine ne sono un esempio: il primo dispositivo del tutto meccanico risale al 1891.

Dunque anche i casinò online non potevano essere da meno e infatti il primo nasce nel 1994, quando internet era ancora per pochissimi. Quel primo casinò si chiamava “The Gaming Club” e utilizzava una grafica semplice, ma all’avanguardia per quei tempi.

Il criterio di adesione era quello tipico di un club e l’accesso si effettuava attraverso i personal computer di allora. Subito ampia l’offerta: era possibile giocare al poker, al blackjack e al baccarat o divertirsi alle slot machine usando denaro reale.

I 30 anni di storia dei casinò online: la prima evoluzione

A conti fatti i casinò online italiani hanno 30 anni di storia e non sono certo pochi! Le prime versioni erano abbastanza rudimentali, bisognava aprire un account e scaricare gratuitamente un programma sul pc prima di poter iniziare a giocare.

Procedura abbastanza macchinosa, ma al passo con i tempi. Da allora i casinò digitali hanno sfruttato tutte le innovazioni del web permettendo ai propri utenti di giocare direttamente online, senza dover scaricare alcun software.

Le piattaforme di gioco hanno saputo sfruttare tutte le tecnologie grafiche per rendere i giochi con le carte e le slot machine il più realistici possibile come, ad esempio, la grafica 3D e l’alta definizione dei display.

Quindi sono arrivati gli incentivi al gioco come i bonus dei casinò online, una vera novità per il mondo del gambling, perché i casinò reali non offrivano un credito omaggio ai propri clienti. Invece i bonus benvenuto si sono rivelati un grande successo e oggi ne esistono di tipi adatti a ogni categoria di gioco: bonus giri gratuiti per roulette e slot machine; bonus in denaro senza deposito; bonus di benvenuto sul primo deposito; bonus per i giocatori più affezionati.

E poi i casinò mobile. Con la disponibilità di cellulari connessi a internet e dal display touch, l’esperienza di gioco ha reciso il laccio che la legava a un luogo fisico ben preciso per accompagnarci ovunque.

La prossima frontiera dei giochi da casinò: il Web3

Il web evolve. Dalla prima “versione” basata su testo e immagini siamo passati alla versione multimediale, in cui il suono e i video ci consentono di raccontare le nostre vite al mondo intero.

La terza evoluzione viene definita Web3 e include la realtà virtuale con la possibilità di vivere esperienze a metà tra il fisico e il virtuale. Il metaverso di cui tanto si parla è appunto questa possibilità di entrare quasi fisicamente in un casinò che, partendo dal display di un computer e di uno smartphone, prende vita in una dimensione virtuale dove sensori indossabili ci fanno vivere un’esperienza simile a una visita in carne e ossa a uno dei famosi casinò europei o di Las Vegas.

E non è certo fantascienza, perché un’esperienza in un casinò VR è possibile semplicemente indossando un visore per la realtà virtuale a cui abbiamo agganciato il nostro smartphone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME