La mia esperienza con Mi Mix 2S di Xiaomi

0

Xiaomi, colosso cinese, mira a vendere prodotti tecnologici di fascia alta al giusto prezzo.

Il Mi Mix 2S è uno dei suoi smartphone di punta.

Lo smartphone è molto solido e piacevole al tatto, costruito con un retro in ceramica e frame in metallo. Nella parte frontale è alloggiato uno schermo che copre quasi interamente l’area a disposizione, fa eccezione il bordo inferiore poco più pronunciato rispetto agli altri tre, dove trova posto la fotocamera anteriore. Lo sblocco con l’impronta digitale, posto sul retro, è immediato e molto preciso. Unico neo nella costruzione è la vibrazione che non è decisa.

Il Display è un IPS Full-HD da 6″, non il top della tecnologia, ma offre colori fedeli e una buona luminosità. Risulta visibile bene in ogni angolazione e sotto luce diretta del sole.

Il Mi Mix 2S è grande ed è scivoloso, inficiando negativamente sull’usabilità ad una sola mano, fortunatamente nella confezione ritroviamo una cover che in parte risolve il problema.

Tralasciando il form factor, lo smartphone è molto reattivo, complice il processore SnapDragon 845 con 6 GB di ram. Le app si aprono velocemente e si riescono ad usare in maniera fluida. Quello che non ho apprezzato è la personalizzazione offerta da Xiaomi (MIUI), la ritengo ancora troppo bambinesca, gli altri produttori per il momento hanno fatto meglio.

La fotocamera posteriore è caratterizzata da una doppia unità da 12 mpx, la prima grandangolare e la seconda con zoom 2x. Sono rimasto piacevolmente sorpreso dagli scatti. Molto bene in diurna e benino in notturna. La fotocamera anteriore da 5 mpx, complice anche la posizione (nell’angolo inferiore destro), è molto scomoda da usare e la qualità è molto lontana da quella ritrovata sul posteriore.

Discorso autonomia. Xiaomi monta una batteria da 3400 mAh, sufficiente per coprire una giornata lavorativa, quindi da questo punto di vista è promosso.

Ricapitolando Pro e Contro.

Contro: fotocamera anteriore, vibrazione e MIUI

Pro: Fotocamera posteriore, prestazioni e prezzo

In conclusione lo smartphone mi è piaciuto. Ho odiato la personalizzazione e la vibrazione, ma fortunatamente sono pareri soggettivi. D’impatto lo schermo, buona la fotocamera e eccellenti le prestazioni. Attualmente è venduto intorno ai €350, quindi in quella fascia di prezzo è un’ottima scelta!