La Nato avverte la Russia: “Basta raid sui civili”

0

La Nato alza la voce contro la Russia e chiede “l’immediata cessazione degli attacchi contro l’opposizione siriana e i civili” e condanna anche la violazione dello spazio aereo turco e dell’Alleanza Atlantica. Questo comportamento russo è definito di “estrema pericolosità” per gli sviluppi che ne potrebbero derivare.

Ecco la dichiarazione del Consiglio Atlantico straordinario: “Esprimiamo profonda preoccupazione per il rafforzamento militare russo in Siria e per gli attacchi dell’aviazione russa su Hama, Homs e Idlib che non hanno mirato all’Isis“. Il Consiglio chiede dunque di fermare queste operazioni e concentrare le energie nel combattere l’ e che il livello di maggiore pericolosità è stato raggiunto con la violazione dello spazio aereo turco avvenuta il 3 e 4 ottobre, nonostante i ripetuti richiami e avvertimenti delle autorità turche.  L’invito alla Russia è di desistere da queste palesi violazioni dello spazio aereo della Nato.

 

Siria

:no_f: