La nuova Roma di Mourinho: 3/4 acquisti di livello e Dzeko può restare

Il nuovo tecnico detta la linea da seguire e sul mercato cambia tutto

0
José_Mourinho
José_Mourinho, fonte google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

L’annuncio dell’approdo di José Mourinho sulla panchina della Roma a partire dalla prossima stagione ha lasciato senza parole il mondo del calcio. Il portoghese ha accettato la proposta della proprietà americana e prenderà il posto di Fonseca al termine del campionato.

La sua nuova Roma si baserà probabilmente sul 4-2-3-1, marchio di fabbrica del tecnico portoghese. La rosa giallorossa piace all’allenatore ma andrà rinforzata con 3 o 4 acquisti di livello.

Nella retroguardia cambierà certamente il pacchetto portieri, in entrata i nomi sono quelli di Musso e Silvestri, seguiti con attenzione da Pinto. In difesa non dovrebbero esserci grossi cambiamenti, ma saranno sostituiti i giocatori in uscita (Fazio, Jesus, Santon, Peres).

In mediana Mourinho potrebbe chiedere un giocatore di livello da affiancare a Veretout davanti la difesa, mentre in avanti Pellegrini e Zaniolo saranno i pilastri su cui fondare la squadra.

Incerto il futuro di Mkhitaryan, che ai tempi dello United non ebbe un rapporto semplice con Mourinho, ma vedendo il rendimento stagionale l’armeno farebbe molto comodo. Potrebbe cambiare, invece, il futuro di Dzeko, fino a pochi giorni fa destinato all’addio. Con l’arrivo del portoghese il bosniaco potrebbe decidere di restare, ma dovrà probabilmente alternarsi con un grande bomber che sarà acquistato dalla società.