sabato, Luglio 13, 2024
HomeAttualitàLa Reggia di Caserta ospiterà la Klimt Experience con una mostra multimediale

La Reggia di Caserta ospiterà la Klimt Experience con una mostra multimediale

Dopo il grandissimo successo registrato a Firenze, la Klimt Experience sbarcherà alla Reggia di Caserta. A diffondere la notizia sono stati gli organizzatori di Crossmedia Group, società operante nella valorizzazione dei beni culturali.

Il primo evento ha avuto inizio il 26 novembre 2016 nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte, a Firenze. Dato il boom di visitatori, è stata prorogata dal 2 aprile 2017 al 1 maggio. La Klimt Experience, la mostra digitale immersiva dedicata alla vita e alle opere dell’artista viennese, Gustav Klimt, sarà visitabile da metà maggio fino ad ottobre alla Reggia di Caserta.

Attraverso videoinstallazioni ed effetti sonori diffusi, lo spettatore sarà totalmente coinvolto nell’opera d’arte. La mostra è ad alto impatto visivo e sfrutta a pieno i successi raggiunti dalla tecnologia. Sono state selezionate oltre 700 immagini, diffuse da 30 proiettori laser su megaschermi e sulle architetture del luogo che le ospitano, con una definizione più alta di quella del Full Hd.

Il visitatore sarà così immerso in un quadro enigmatico, dove nulla è statico; tutto scorre senza confini e senza tempo. In una profonda connessione auditiva e visiva lo spettatore potrà ammirare le più celebri opere in formato digitale del maestro. Saranno riprodotti alcuni dei suoi capolavori più conosciuti al mondo: Il bacioL’Albero della Vita, Giuditta, La maternità. 

Sarà inoltre presente un’area interattiva di introduzione alla mostra, dove si potranno sperimentare tavoli touch screen e occhiali Samsung Gear VR.

E’, dunque, una mostra multisensoriale dedicata al padre della secessione viennese, Klimt, attivo tra il XIX e XX secolo. Tramite questo percorso si potrà prendere parte alla foga dell’artista di rappresentare amore, eros e l’inscindibile binomio vita e morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME