La Roma batte l’Austria Vienna e conquista il primato, ora c’è il Bologna

0
Logo As Roma, fonte Pixabay
Logo As Roma, fonte Pixabay

La Roma torna da Vienna con i 3 punti in tasca e il primato solitario nel girone, buona partita degli uomini di Spalletti che non commettono gli errori dell’andata e vincono senza faticare troppo. Eppure la gara non era cominciata nel migliore dei modi, i giallorossi vanno sotto dopo soli novanta secondi grazie al gol di Kayode, che sfrutta un’uscita a vuoto di Alisson e il mancato intervento di Rudiger. La Roma non si scompone e dopo due minuti trova subito il pareggio con Edin Dzeko che raccoglie un assist dalla destra di Bruno Peres e con un tap-in mette in rete. Al minuto 18′ la Roma va in vantaggio su calcio d’angolo con Daniele De Rossi che sfrutta un pasticcio difensivo di Hadzikic e Martschinko e segna a porta vuota. Nel secondo tempo i giallorossi mettono al sicuro la partita trovando il gol del 3-1 sempre con Dzeko su assist di El Shaarawy, e poi con Nainggolan che raccoglie una corta respinta della difesa per bucare Hadzikic con un destro dal limite dell’area. Nel finale la rete di Grünwald fissa il risultato sul 2-4.

SERIE A- Per la Roma ora c’è l’ostacolo Bologna, posticipo della dodicesima giornata di Serie A. Spalletti per l’occasione recupererà Fazio, da valutare invece le condizioni di Francesco Totti che potrebbe farcela per la panchina. In porta tornerà Szczesny, in difesa agiranno Bruno Peres, Fazio, Rudiger e Juan Jesus, a centrocampo riposerà Paredes, mentre in avanti rientra Salah, con uno tra El Shaarawy e Perotti in panchina. Nel Bologna Donadoni recupera almeno per la panchina Destro, fuori invece Gastaldello squalificato e Verdi infortunato, in attacco dovrebbe giocare Sadiq. Ecco le probabili formazioni:

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Bruno Peres, Rüdiger, Fazio, Juan Jesus; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.
A disp.: Alisson, Lobont, Seck, Paredes, Gerson, Iturbe, El Shaarawy. All.: Spalletti
Squalificati: –
indisponibili:
Totti, Florenzi, Manolas, Vermaelen, Mario Rui, Emerson

Bologna (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Ferrari, Helander, Masina; Taider, Dzemaili, Pulgar; Rizzo, Sadiq, Krejci.
A disp.: Sarr, Gomis, Krafth, Nagy, Viviani, Donsah, Floccari, Mounier, Di Francesco, Destro. All.: Donadoni
Squalificati: Gastaldello (1)
Indisponibili: Mirante, Torosidis, Maietta, Verdi, Oikonomou