La Roma rende noti gli stipendi dei dirigenti: ecco quanto guadagnano

0

La Roma ha reso nota sul proprio sito ufficiale la relazione sulla remunerazione dei propri dirigenti in merito alla stagione 2015-16. Secondo i dati ufficiali il nuovo amministratore delegato Umberto Gandini dalla Roma otterrà al massimo poco più di un milione di euro all’anno; un terzo in meno di quanto abbia incassato nelle stagioni in giallorosso il suo predecessore Italo Zanzi.

Non è previsto alcun compenso per il patron americano James Pallotta, mentre il manager più pagato è proprio Zanzi, in carica fino al 30 giugno 2016, che ha incassato nell’ultimo esercizio 1.5 milioni di euro, tra fisso e bonus vari (in totale, 21mila euro in meno dell’anno precedente). Al secondo posto tra i dirigenti più pagati c’è un altro dimissionario, Walter Sabatini. Il direttore sportivo nei suoi anni in giallorosso ha potuto contare su uno stipendio da un milione di euro a stagione, ma proprio in virtù delle sue recenti dimissioni, il dirigente più pagato diviene Umberto Gandini che arriverà a guadagnare 800mila euro lordi di stipendio fisso più una quota variabile di 250mila euro in base a obiettivi economici. Infine il direttore generale Mauro Baldissoni percepisce uno stipendio di 650.000 euro più bonus legati ai raggiungimenti sportivi e gestionali del club. Tutte le cifre esposte sono lorde, senza quindi il calcolo della tassazione italiana.