mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSportCalcioLa scelta di Agnelli, né Conte né Zidane: ecco chi c'è per...

La scelta di Agnelli, né Conte né Zidane: ecco chi c’è per il dopo Allegri

Il futuro di Massimiliano Allegri ancora non è deciso, nel frattempo la società si guarda intorno alla ricerca di alternative...

“Permanenza sicura al 100%? Di sicuro non c’è niente. Io sto bene alla Juve ed ho un contratto sono felice. In questo momento sono concentrato su quello che dobbiamo portare a casa perché dobbiamo fare risultati”. Questa la risposta di Massimiliano Allegri a chi alla vigilia di Juventus-Frosinone gli ha chiesto del futuro.

Il contratto del tecnico bianconero scade nel 2020 e al momento ancora non è chiaro se resterà o meno a Torino. Molto dipenderà dai risultati raggiunti, la società ha costruito una squadra di assoluto livello per conquistare la Champions e qualora il tecnico fallisse nell’impresa potrebbe essere sostituito.

Il presidente Agnelli, in attesa di valutare l’operato del tecnico, ha iniziato a guardarsi intorno alla ricerca di validi sostituti. Nelle ultime settimane si era parlato di un possibile ritorno di Antonio Conte o dell’ipotesi Zidane, ma le ultime indiscrezioni riportano l’interesse dei bianconeri per Pep Guardiola, considerato il miglior tecnico al mondo.

Strapparlo al Manchester City non sarà impresa da poco, ma i bianconeri possono contare sull’apprezzamento dello spagnolo, che qualche mese fa spese parole di elogio per la Vecchia Signora:

“Il nostro principale obiettivo è conquistare ancora la Premier. Quando vedo squadre capaci di vincere sette campionati in dieci anni come Juve, Bayern e Barça, vuol dire che sono in assoluto le migliori formazioni del Paese”. 

Nicola Borretti
Nicola Borretti
Classe 1995. Giornalista pubblicista. Laureato in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione. Collaboro con Dailynews24.it, mi occupo di cronaca, attualità e sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME