La storia vera di 13 Hours: The Secret soldies of benghazi

0

Il regista Michael Bay mette in scena la storia dell’omonimo libro di Mitchell Zuckoff 13 Hours 

Il film racconterà la vera storia di un gruppo di soldati islamici che il 12 Settembre 2012 attaccarono l’area del Dipartimento di Stato Americano della missione speciale a Bengasi. I  soldati in quell’occasione uccisero quattro americani, tra cui l’ambasciatore Christopher Stevens. Da lì in poi una squadra di sicurezza inizierà un attacco molto pericoloso che in parte salverà la vita ad alcuni soldati, dall’altra fallirà miseramente.

Ecco il trailer ufficiale:

Per proteggere le proprie basi segrete, la CIA recluta ex membri delle forze speciali. Bengasi è sotto attacco, il mondo impotente sta a guardare. Solo sei uomini hanno il coraggio di intervenire e di combattere. Quei soldati sono la loro unica salvezza.

Michael Bay per la prima volta racconta una storia mai raccontata, nascosta e tenuta segreta per anni. Una battaglia che non risparmierà nessuno e che impegnerà sei soldati in dodici ore di pura follia. Ore in cui i soldati potranno contare solo su loro stessi e sulle loro armi.

“Stasera non ho pensato alla mia famiglia. Ci penso ora, quassù in mezzo a tutto questo. Penso alle mie figlie, ogni volta che torno a casa da loro, penso ‘ci siamo’, stavolta resto. Poi succede qualcosa e mi ritrovo qui. “