La strana idea di Conte, Inter sull’uscente Gary Cahill del Chelsea

0
Gary Cahill
Gary Cahill prossimo possibile acquisto nerazzurro.

Conte fa sul serio e vuole blindare la difesa interista con uno dei suoi fedelissimi del biennio “blues” a Londra. La notizia è rimbalzata nelle ultime ore attraverso il tam tam mediatico lanciato dalla redazione di Sport Mediaset. Il tecnico leccese ha chiesto alla dirigenza il rodato difensore centrale Gary Cahill, prossimo a svincolarsi dal Chelsea a fine giugno.

Gary Cahill, ex “villages“, si è aggregato alla squadra del magnate russo Abramovic nel gennaio 2012. Nello stesso anno vince , sotto la guida di Di Matteo l’unica Champions League mai conquistata dai londinesi. A quel titolo seguiranno negli anni una coppa di Lega,  due Europa League, altrettante Premier League ed FA Cup.

Un palmares, il suo, da far invidia a colleghi ben più “blasonati” dello schivo Cahill. Con Conte ha conosciuto un periodo di rinnovata ribalta dopo i difficili anni delle gestioni Benitez, Mourinho ed Hiddink.

Antonio Conte arrivato al helsea nel 2016 vede in lui qualità importanti e lo promuove capitano della formazione, rimasta orfana del monumento Terry. Lo schiera titolare inamovibile a guardia della porta blues. Gary risponde con 84 presenze complessive e rinnovata fiducia nei suoi mezzi.

Come detto in precedenza Cahill, il prossimo 30 giugno, sarà svincolato dal Chelsea e pare che la dirigenza, con a capo la plenipotenziaria Granovskaia, abbia già deciso di non rinnovare il contratto al 33enne. Una vera occasione per i nerazzurri di acquisire il giocatore a parametro zero e assicurarselo per almeno due anni con un contratto non troppo gravoso per le casse milanesi. Il mercato non è sempre colpi da 100 milioni.