Lauren Cohan affronta la terrificante storia di una famiglia in “The Boy”

0

Greta viene chiamata da una famiglia benestante per fare da baby sitter al figlio Brahams. Fin qui nulla di strano, se non fosse che il bambino di cui Greta dovrà occuparsi e un bambolotto a grandezza naturale.

Il regista William Brent Bell, conosciuto per il film L’altra faccia del diavolo, porta il 25 Febbraio al Cinema il film considerato il più atteso del 2016, con un record di visualizzazione per il trailer della pellicola.

Greta interpretata da Lauren Cohan è una donna americana che sta attraversando un periodo triste della propria vita. Decide così di trasferirsi in un piccolo villaggio inglese e inizia a lavorare come baby sitter per conta di una famiglia che vive in una grande villa Vittoriana.

The Boy

Quello che Greta troverà davanti a sé è agghiacciante. Brahams in realtà è un bambino di otto anni, morto tragicamente in un incendio a seguito della scomparsa della sua compagnia di giochi. Il terrore ha inizio quando Greta, rimasta sola in casa con il bambolotto inizia a capire che se inizia a non seguire le precise regole imposte dai suoi padroni, il bambolotto gli si rivolterà contro. L’unica ancora di salvezza per la giovane è Malcom, il fattorino della villa che aiuterà Greta a fuggire da quella casa maledetta.