L’affondo di Zambrotta:”La mia Juve? Era più forte di questa”

0

Questa Juventus, che sabato 15 ottobre sfiderà l’Udinese di Delneri, è meno forte di quella di qualche anno fa. A dirlo è Gianluca Zambrotta, terzino campione del Mondo con la Nazionale e per anni colonna dei bianconeri. “Sono forti, – ha detto Zambrotta riferendosi ai giocatori della Juventus attuale, a margine della Partita della Pace – ma la Juve più forte che ricordo aveva giocatori del calibro di Buffon, Thuram, Cannavaro, Viera, Emerson, Nedved, Trezeguet, Ibrahimovic. C’erano giocatori importanti. È anche vero che 15 anni fa la rosa delle squadre che aspiravano a vincere lo scudetto erano differenti. Quest’anno e negli anni passati il livello sotto l’aspetto della qualità è sceso rispetto a 15 anni fa“.

In effetti, non si può dare tanto torto a Zambrotta perché quella Juventus, zeppa di campioni, ha avuto la sfortuna di misurarsi con un calcio molto più competitivo di quello attuale e, anche per questo motivo, non è riuscita a portare a casa la Champions League.