L’agente di Dybala torna in Argentina: slitta ancora il rinnovo con la Juventus

Nessun incontro tra l'entourage e il ds Paratici, per il prolungamento è tutto rimandato

0
Paulo Dybala, Juventus, fonte Di Leandro Ceruti from Rosta, Italia - juve 6 leggenda, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59296963
Paulo Dybala, Juventus,fonte Di Leandro Ceruti from Rosta, Italia - juve 6 leggenda, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59296963

Jorge Antùn ha lasciato il nostro paese senza incontrare il direttore sportivo della Juventus Paratici. L’agente di Paulo Dybala era sbarcato in Italia per trattare il rinnovo del suo assistito, ma non ci sono stati passi avanti ed ha fatto ritorno in Argentina.

Con la società bianconera ci sono stati contatti telefonici, chiacchierate, ma nessun incontro, dato che tra isolamento, trasferte e impegni non si è riusciti a fissare un appuntamento.

Stando a quanto riporta stamani il Corriere dello Sport, al momento le trattative per il rinnovo dell’argentino sono ferme. Per il tanto promesso prolungamento fino al 2024 non ci sono novità e tutto è stato rimandato al 2021.

La situazione con il passare del tempo rischia di complicarsi, rinnovare un contratto come quello di Dybala significa portare avanti trattative per lungo tempo e il rischio è quello di attirare ulteriori pretendenti.

La Joya è in scadenza nel giugno 2022 e la Juve non vuole correre il rischio di portare il rinnovo troppo per le lunghe. Possibile che ad inizio 2021 si inizi a trattare cercando di chiudere nel più breve tempo possibile.