L’apparecchio per i denti: fondamentale ma deve essere invisibile

0

Devi mettere l’apparecchio ai denti e sei triste perché ti ritroverai con un ‘oggetto indesiderato’? Sei un genitori e i tuoi figli non ne vogliono proprio sapere di sistemare i denti per via proprio di quell’aggeggio ormai insopportabile? È un problema spesso sottovalutato ma che, in realtà, più di una volta è uno dei motivi per cui non si prendono le giuste cure.

Certo, oggi l’apparecchio può essere anche mobile e, a seconda dei casi, indossabile solo la sera, ma, a parte le dovute eccezioni, pochi passi sono stati fatti da questo punto di vista, per incentivare a usare sistemi che non intacchino il viso e l’aspetto estetico, su cui soprattutto gli adolescenti sono molto sensibili. Una bella eccezione è Invisalign: un apparecchio fisso invisibile per correggere tutti i difetti mediante aligner trasparenti e rimovibili, realizzati su misura per ogni singolo paziente senza che debba stravolgere le sue abitudini di vita.

Non mettere l’apparecchio ai denti, però, può portare delle conseguenze molto gravi poiché, ad esempio, si corre il rischio di avere un peggioramento della salute dei denti che cresceranno storti, senza la possibilità di proseguire il proprio naturale processo di sviluppo ma provando ad adattarsi alla situazione della bocca. Inoltre, i denti ‘affollati’ (l’affollamento è una delle condizioni più comuni di chi ha problemi con i denti, che consiste nella sovrapposizione tra gli stessi) possono provocare, oltre a dolori continui, anche l’eventualità che si debba essere costretti a estrarre denti sani che, però, non hanno lo spazio per emergere.

Per questo, quindi, se non si vuole toccare l’estetica o, comunque, un adolescente vede l’apparecchio come un trauma, è necessario far comprendere prima come sia importante la cura dei denti e, dall’altro, optare per alcune soluzioni che non sono invasive ma che producano gli stesso risultati. Infatti, l’apparecchio ai denti non deve essere né una limitazione né deve assolutamente privare del sorriso le persone (quante volte abbiamo visto persone ridere con la bocca chiusa oppure in foto sorridere senza muovere le labbra?). Anche perché c’è da considerare che più avanti si va, più i denti sono deboli e più, spesso, bisogna portare l’apparecchio. Non proprio un bell’incentivo.

Quindi, mai come stavolta, se c’è da togliere un molare, che lo si facci subito. Senza perdere, inutilmente, tempo.