L’arciere Calaiò lascia il calcio giocato

0
Calaiò
Fonte foto: Di Nessun autore leggibile automaticamente. Nnapulitano~commonswiki presunto (secondo quanto affermano i diritti d'autore). - Nessuna fonte leggibile automaticamente. Presunta opera propria (secondo quanto affermano i diritti d'autore)., CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1631405

L’arciere Emanuele Calaiò lascia il calcio giocato a 37 anni. L’ormai ex attaccante, soprannominato l’arciere, ha giocato in diverse squadre italiane.

Una delle parentesi più importanti sicuramente è il triennio e mezzo trascorso a Napoli, dove ha lasciato un ottimo ricordo tanto che i tifosi azzurri lo ricordano con affetto.

Protagonista della promozione dalla C1 alla B e dalla B alla A con 32 reti in 71 partita prima dell’approdo in massima serie, al momento dell’annuncio del ritiro giocava nella Salernitana.

Con il Parma, sua penultima squadra, è stato uno degli artefici del passaggio della Lega Pro alla serie A. Cresciuto nel settore giovanile del Torino, ha trascorso diversi anni anche a Siena dove ha siglato 46 reti in 148 partite.

Il suo futuro sarà il ruolo da dirigente sportivo.