L’arrivo di Osimhen è atteso a breve, Karnezis può accelerare l’accordo

0
Victor-Osimhen
Fonte: Wikipedia

Con la vittoria di ieri sera contro il Sassuolo, il Napoli si è portato a quota 59 punti ed è ancora in corsa per il quinto posto (distante 2 punti dalla Roma che ha una partita in meno). La partita di ieri è entrata nei libri dei record in virtù dei quattro goal annullati al Sassuolo per fuorigioco (uno dall’assistente e tre dal VAR).

Tuttavia, la dirigenza del Napoli è sempre operativa per cercare di chiudere al più presto possibile la trattativa che porterà Osimhen a vestire la maglia azzurra per la stagione 2020/2021. Attraverso il suo blog ufficiale, il noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà ha fatto il punto sulla vicenda.

Innanzitutto, ha smentito la voce (poi verificatasi infondata) di un annuncio proprio nella giornata di ieri: “Il Napoli aveva altre cose in testa, sarebbe stato impossibile annunciare Osimhen nel giorno di Napoli-Sassuolo. Diventa incredibile questa corsa allo scoop che molto spesso diventa un’invenzione. E ci sembra ancora più triste che molti siti riportino tutto, anche le cose più inventate di questo mondo”.

Il giornalista di Sportitalia si sbilancia ufficialmente, dunque, riguardo la data dell’annuncio dell’ufficialità dell’attaccante, ma un giorno plausibile potrebbe essere proprio martedì dopo un incontro tra Giuntoli e il suo agente D’Avila per limare tutti gli ultimi dettagli e le clausole del suo contratto.

Un altro tassello che bisognerà riuscire a incastrare nel puzzle per il buon esito della trattativa riguarda il portiere Karnezis. Qualora dovesse accettare di essere inserito in quest’affare, l’accordo potrebbe arrivare molto prima giacché il club francese è molto interessato ad averlo.

“E quando arriveremo all’annuncio vero, molti venditori di fumo potranno occuparsi di altro. Le frenate di Giuntoli sono comprensibili, ma la tavola ormai è apparecchiata da giorni e giorni” ha chiosato Pedullà. Per lui, infine, non ci sono dubbi riguardo alla buona riuscita di quest’operazione, la firma definitiva sui contratti è solo questione di tempo, e di dettagli.