Laxalt-Atalanta, affare sul punto di saltare per le alte richieste del giocatore

L'operazione Laxalt rischia di saltare, il giocatore non ha trovato l'accordo con l'Atalanta e potrebbe restare al Milan

0
Diego Laxalt, fonte Di Анна Нэсси - https://www.soccer.ru/galery/1056047/photo/734488, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70392673
Diego Laxalt, fonte Di Анна Нэсси - https://www.soccer.ru/galery/1056047/photo/734488, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70392673

Sembrava tutto fatto per il trasferimento di Diego Laxalt dal Milan all’Atalanta ma nelle ultime ore la trattativa si è arenata e rischia di saltare.

Il Milan ha raggiunto l’intesa con il club bergamasco qualche giorno fa sulla base di un prestito annuale con diritto di riscatto, convertibile in obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Tra i club era tutto fatto, a complicare l’operazione sono state le alte richieste del terzino.

Stando infatti a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’Atalanta ha offerto un ingaggio da 800 mila euro l’anno, mentre Laxalt chiede 1 milione e 800 mila euro, stesso ingaggio che percepisce attualmente al Milan.

Le parti al momento sono lontanissime, se il giocatore non abbasserà le pretese l’affare non andrà in porto e il rischio per il Milan è quello di non riuscire a piazzare il giocatore a pochi giorni dalla chiusura del mercato.

La situazione è chiara, se non ci saranno passi avanti l’Atalanta cambierà obiettivo.