Lazio, Inzaghi non ci sta: “Con Roma e Fiorentina siamo stati danneggiati, non so se Bastos tocca Kolarov”

0
Stadio Olimpico, Roma, Lazio, fonte Di Alexdevil - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13654146
Stadio Olimpico, Roma, Lazio, fonte Di Alexdevil - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13654146

Simone Inzaghi non ci sta e alza la voce, il tecnico della Lazio durante la conferenza stampa alla vigilia della sfida di Marassi con la Sampdoria, in programma questa sera alle ore 20:45, è tornato a parlare degli episodi arbitrali e dei due rigori subiti nelle ultime due gare all’Olimpico, quello nel derby con la Roma e quello all’ultimo minuto con la Fiorentina. Il tecnico ha ritenuto eccessive entrambe le decisioni arbitrali, decisioni che avrebbero “danneggiato e penalizzato” la sua Lazio. Ecco le dichiarazioni:

Domenica tutti abbiamo visto quello che è successo, c’è grandissimo rammarico perché avremmo meritato di portare a casa la vittoria, abbiamo fatto una buona gara concedendo poco alla Fiorentina, qualche tiro da fuori e nulla più. Nelle ultime due partite contro la Roma e i viola siamo stati danneggiati e penalizzati, ma non deve essere una scusa. Il Var? Doveva essere utilizzato una volta ogni 5-6 partite e invece si sta alzando la media. Per ora siamo stati sfortunati, abbiamo avuto due rigori contro nelle ultime due partite, Bastos non so se abbia realmente toccato Kolarov e sembra che Caicedo non tocchi Pezzella. Ma sappiamo che c’è il Var e speriamo sia usato nel migliore dei modi“.