Lazio-Milan, è duello per Yazici del Lille ma occhio all’Arsenal

0
yazici
Yusuf Yazici, trequartista del Lille. Foto fonte Wikimedia Commons

Non era certo un mistero che su Yusuf Yazici aleggiassero da tempo le mire di due italiane in lotta, oltre che per il calciomercato, anche per lo scudetto 2020/21. Lazio e Milan da tempo hanno messo nel mirino il trequartista turco del Lille, autore di un avvio di stagione da urlo in Ligue 1. Maldini e Tare lo tengono sott’occhio pronti a sferrare l’assalto già a gennaio.

Intanto però l’occhio lungo l’hanno avuto quelli del Lille che soltanto ad agosto avevano prelevato il fantasista classe ’97 dal Trabzonspor per quasi 18 milioni di euro. Valutazione che soltanto qualche mese dopo sfiora i venticinque. Il tutto suffragato da un ruolino personale che parla di un gol ogni 81 minuti giocati in campionato e addirittura uno ogni 40 in Europa League (6 gol in 3 apparizioni).

Il fenomeno Yazici ormai è una fantastica realtà e non deve sorprendere se sia la Lazio che il Milan lo seguano con interesse sempre crescente. Entrambe le squadre, con i dovuti distinguo, sono infatti alle prese con la probabilità quasi sicura di aprire dolorose crisi nel reparto, con gli addii sempre più sicuri dei rispettivi Milinkovic-Savic e Calhanoglu.

Se ne parla da tanto e sembra proprio che questo potrebbe essere davvero l’ultimo anno di Sergej Milinkovic-Savic con la maglia della Lazio. Dopo i tanti tentativi, tutti annichiliti dalle ritrosie di Lotito delle due di Manchester e del PSG, in estate il serbo potrebbe voler cambiare definitivamente aria in cerca di sfide più stimolanti all’estero.

Altra situazione in casa Milan dove Hakan Calhanoglu continua a rinviare il summit per rinnovare il contratto in scadenza. Se l’intesa non verrà trovata entro gennaio allora, con estremo dolore, le strade del club e del giocatore dovranno dividersi con l’inserimento in lista gratuita. L’arrivo di Yazici tapperebbe il buco lasciato dal connazionale ma occhio alle sorprese dell’ultimo minuto. Si vocifera di un’offerta già allestita dall’Arsenal che sempre in estate dirà addio al suo trequartista di riferimento, Mesut Ozil.