Le caratteristiche di una polizza mutuo

0

La polizza mutuo è un tipo di assicurazione il cui costo corrisponde più o meno al 5% del finanziamento complessivo che viene erogato, anche se ci sono casi in cui si può superare il 10%. I clienti, comunque, sono tutelati grazie all’opera di supervisione effettuata dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, l’Ivass, che verifica i tassi che le diverse compagnie di assicurazione applicano in modo che non possano toccare percentuali eccessive. Il versamento del premio può essere effettuato in una soluzione unica, prima che venga avviato il piano di restituzione, o in alternativa essere spalmato sulle rate mensili: come è facile intuire, in questo secondo caso vengono applicati degli interessi.

La polizza incendio e scoppio

Nel momento in cui si stipula un mutuo, si è obbligati a sottoscrivere l’assicurazione incendio e scoppio: si tratta di una polizza che serve a proteggere l’immobile che garantisce il mutuo rispetto a fulmini e incendi, ma anche ad altri eventi come esplosioni causate dalla fuoriuscita di gas o scoppi. Qualora si concretizzi una di tali situazioni, la polizza prevede un rimborso il cui valore equivale al costo che dovrà essere sostenuto per la ricostruzione della casa o al suo valore commerciale. In questo modo, il debito a carico del mutuatario viene estinto. Una polizza incendio e scoppio ha la stessa durata del contratto del finanziamento. In genere è attiva una convenzione tra la banca e la compagnia assicurativa, fermo restando che è facoltà del richiedente decidere di sottoscrivere la polizza con una compagnia diversa nel caso in cui trovi delle condizioni più vantaggiose.

Perché navigare sul sito convieneonline.it

Se si è interessati a scoprire tutte le tipologie di assicurazioni abbinate al mutuo è sufficiente andare sul sito di ConvieneOnline, che tra l’altro consente di calcolare un preventivo con pochi clic. Qui ci sono informazioni relative a tutte le assicurazioni: la polizza incendio e scoppio, la polizza diritto di superficie, la polizza trust facile, la polizza donazione, la polizza CPI mutuo, e così via. Tutte le soluzioni sono accomunate da una notevole versatilità, nel senso che sono flessibili e, soprattutto, possono essere personalizzate a seconda delle esigenze. Chi naviga su convieneonline.it può essere certo di beneficiare delle condizioni di mercato più vantaggiose, garantite da partnership instaurate con le compagnie assicurative più famose sia a livello nazionale che a livello internazionale.

Le polizze CPI

CPI è una sigla che sta per Credit Protection Insurance, e indica le assicurazioni a protezione del credito. Si tratta di polizze mutuo facoltative che prevedono la finalità di rimborsare il finanziamento in situazioni specifiche come, per esempio, un infortunio o la perdita del lavoro da parte del titolare dell’assicurazione. È diritto della compagnia assicurativa chiedere che il soggetto effettui dei controlli medici preliminari, che permettono di identificare lo stato di rischio.

Quanto durano le polizze mutuo facoltative

Anche nel caso delle polizze facoltative, la durata in genere corrisponde a quella del finanziamento. A seconda del tipo di evento garantito, la modalità di versamento del denaro può variare. Per l’invalidità permanente o per il decesso, in particolare, si può prevedere la liquidazione complessiva del debito, mentre per i casi di perdita del lavoro o di inabilità temporanea può essere versato un indennizzo di importo equivalente alle rate mensili in scadenza.

I consigli per una scelta oculata

Prima della sottoscrizione del contratto è bene tener presente che la polizza mutuo può comprendere delle cause di esclusione. Una di queste è il mancato rimborso delle rate del finanziamento per morte dovuta a suicidio verificatosi nei due anni successivi all’inizio della validità della polizza o provocata da dolo del beneficiario, dell’assicurato e del contraente. In linea generale, poi, è bene prestare la massima attenzione alle garanzie accordate, nel senso che non sempre si è garantiti da perdita del lavoro, morte e invalidità contemporaneamente. Nella maggior parte dei casi, per altro, le polizze non permettono di variare la combinazione delle garanzie.

Chi può sottoscrivere una polizza mutuo

Non è detto che la polizza mutuo possa essere richiesta unicamente da chi sta per richiedere un finanziamento; tale opportunità, infatti, è concessa anche a coloro che già hanno un mutuo. L’assicurazione non viene concessa, in genere, quando i richiedenti hanno più di 70 anni. Un altro requisito che deve essere rispettato è la residenza in Italia.