Le differenze etniche influenzano il successo delle serie tv?

0

La serie tv sono sempre andate bene sia in America sia in Europa ma raramente ciò che successo in uno dei due paesi, allo stesso modo lo ha anche nell’altro.

I motivi che fanno di una produzione seriale un vero e proprio successo sarebbero da rintracciare nei sentimenti etnici e culturali degli utenti. Le differenti etnie, infatti, sono sempre più presenti all’interno delle serie televisive create in America. Tra queste, con un cast interamente afroamericano, c’è Empire che ha riscosso un enorme successo nel paese originario, gli Stati Uniti, mentre nella nostra nazione la prima stagione, andata in onda su FoxLife, è riuscita a radunare intorno alla televisione e a catalizzare l’attenzione di solo 200 mila telespettatori, ogni settimana.

Empire

Questa serie tv racconta tutte le vicende della famiglia complessa e complicata di Lucious Lyon, fondatore e per questo re del mondo hip-hop che ha dato vita all’etichetta discografica  Empire Entertainment. Il flop europeo, constatato dalla rivista “Hollywood Reporter”, viene spiegato attraverso la diffidenza, che purtroppo esiste ancora, nei confronti delle varie etnie mondiali.

Il continente europeo sembra, quindi, confermare ciò che alcuni politici nostrani e internazionali utilizzano come spot razziale ed elettorale. Ma ad una riflessione più accurata, porta a credere che non sia così perchè altre serie tv come “CSI” o il predecessore di tutte  ” Il principe di Bel Air” sono andate molto bene, chissà perchè Empire no. Molto probabilmente al pubblico italiano, nel nostro caso, ma più in generale a quello tedesco, dove non è stato raggiunto nemmeno un milione di persone, è la tematica trattata a non stimolarne la visione. Questa sarebbe una soluzione possibile, tra le tante date, e soprattutto non farebbe nascere discussioni su questioni che esulano dall’intrattenimento; fatto sta, però, che in America non la pensano in questo modo e proprio per non cedere a queste “credenze”  hanno deciso di perseguire il cammino già, intrapreso. Infatti, verranno prodotte altre serie televisive come “24:Legacy” con Corey Hawkins, “Nancy Drew” interpretata da Sarah Shahi. Infine, “Rush hour” avrà come attori protagonisti Jon Foo e Justin Hires.   il principe di bel air

csi