Le Fonti Awards: “CEO dell’anno” si conferma il premio più ambito

0

Anche quest’anno si torna a parlare di uno dei premi più ambiti nel mondo finanziario ed imprenditoriale italiano: l’ormai famosissimo “CEO dell’anno” che viene assegnato da Le Fonti Awards alle personalità di spicco del panorama nazionale. Parliamo di uno degli eventi più importanti non solo a livello locale ma anche internazionale e proprio il premio “CEO dell’anno” si conferma il più ambito da dirigenti e manager. Scopriamo di cosa si tratta e come si è svolta l’assegnazione nel 2020, in cui senz’altro il Covid ha influenzato scelte e dinamiche.

Le Fonti Awards: un format di successo

Le Fonti Awards Italy è un format televisivo che viene trasmesso sulla live streaming tv Le Fonti, interamente dedicata ai professionisti e ai più importanti temi del momento legati all’economia, all’ambito legale e alla finanza.

Nel corso della programmazione, attiva 24 ore su 24 per tutti i giorni della settimana, intervengono in diretta streaming i professionisti e i dirigenti che hanno ottenuto i riconoscimenti assegnati annualmente da Le Fonti Awards. I premi riguardano le migliori società e i manager che si sono distinti nel corso dell’anno e che possono essere amministratori delegati, dirigenti di alto livello, professionisti o titolari di studi legali.

Parliamo di un format di grande successo, particolarmente seguito dai professionisti che operano nel mondo finanziario, assicurativo e manageriale. Ottenere un riconoscimento da Le Fonti Awards significa avere la riprova del fatto che il proprio lavoro si è rivelato di alto livello e che la strada che si sta percorrendo è quella giusta.

“CEO dell’anno”: un premio dal valore internazionale

Il premio “CEO dell’anno” assegnato da Le Fonti Awards è il più ambito in assoluto: un riconoscimento che in molti aspirano ad ottenere ma che solo i migliori possono portare a casa. Questo non è solo un premio, ma l’attestazione di un’eccellenza a livello nazionale che ha un grandissimo valore anche al di fuori del nostro Paese. Tutte le personalità di spicco nel panorama italiano aspirano ad ottenere il premio “CEO dell’anno” perché si tratta di un riconoscimento davvero importante. I vincitori possono infatti godere di una grande visibilità a livello mediatico, che va ben oltre i confini nazionali e che arriva agli investitori delle città in cui il premio è istituito tra cui New York, Singapore, Londra e Dubai.

Ad assegnare questo premio è un Comitato Scientifico di alto livello, riconosciuto ormai in gran parte del mondo.

“CEO dell’anno”: un esempio di leadership innovativa

Anche quest’anno ad ottenere questo importante riconoscimento in occasione de Le Fonti Awards che si sono tenute in diretta streaming il 18 giugno scorso sono state personalità d’eccellenza nel panorama nazionale. Top manager che hanno saputo interpretare i tempi e dare prova della loro leadership in ottica innovativa e sostenibile. Quest’anno è stato senz’altro particolare e complesso per tutti, perché sono state diverse le realtà che hanno dovuto superare serie difficoltà per via del Covid. I “CEO dell’anno” però si sono dimostrati all’altezza del loro ruolo e hanno dimostrato anche in questo momento di criticità di riuscire a raggiungere risultati di alto livello.