Le regole dell’equilibrio tra fame e sazietà

0

Quando il bisogno di mangiare rappresenta un desiderio più che costante, pronto a scandire qualunque momento della giornata, ecco che la strada per il dimagrimento si fa sempre più ripida e complicata. Lottare contro la fame è davvero uno sforzo insostenibile nel momento in cui si sceglie di seguire una dieta dai contorni troppo restrittivi. Peccati di gola e innocenti tentazioni saranno sempre dietro l’angolo per rovinare tutto e vanificare i sacrifici fatti. Occorre riuscire a dominare le proprie emozioni e sensazioni (come appunto l’appetito), basta pensare al caso del dessert a fine pasto: le calorie assunte fino a quel momento sarebbero di solito già sufficienti a garantire il personale fabbisogno, dunque il dolce rappresenta un orpello extra che risponde solo ai diktat del gusto e alle voglie del palato. Per prima cosa, se volete riuscire a tenere a freno il desiderio di mangiare, bisogna cercare quegli alimenti che si caratterizzino per un più alto ‘indice di sazietà’: distribuirli nell’intero arco della giornata farà il resto. Colazione, pranzo, cena e spuntini dovranno essere pervasi della loro benefica presenza. E’ chiaro che per quanto riguarda il cosiddetto ‘potere saziante’ degli alimenti, quest’ultimo viene influenzato da vari elementi. Si comincia dall’aspetto, che punta a ingolosire gli occhi, passando per l’effettiva appetibilità e la composizione specifica (fibre, grassi, proteine e così via). Per capire: difficilmente una persona si potrà entusiasmare di fronte a una scodella in plastica contenente un cibo dal non invitante aspetto, diversamente da quanto avverrebbe nel caso di una bella presentazione per alimenti succulenti. Ad ogni modo, è anche possibile ricorrere a integratori alimentari ad hoc.

Gli integratori che regolano la fame nervosa

Per regolare la fame nervosa e l’appetito si può ricorrere a integratori alimentari 100% naturali, per esempio Bio Sazio Pro Saziante a base di barbabietola rossa, che fa leva sul cosiddetto ‘effetto saziante rapido’. Come funziona? In pratica, dopo averlo assunto, questo integratore produce un composto gelatinoso che – visto anche il buon sapore – riesce a moderare la sensazione di fame, generando al tempo stesso sazietà e appagamento. Sarà utile fare mente locale sull’efficacia di questi nuovi integratori dal momento che possono essere assunti sia dagli uomini che dalle donne di tutte le età, riuscendo a facilitare il mantenimento di una perfetta forma fisica. Resta inteso che, naturalmente, è sempre necessario assumere integratori come Bio Sazio Pro Saziante mentre si sta seguendo un regime alimentare corretto o comunque una dieta ad hoc e calibrata a quelle che sono le proprie necessità. Passa anche da questi accorgimenti una buona salute complessiva e la personale sensazione di autostima davanti allo specchio e in mezzo agli altri. L’integratore del quale stiamo parlando (che non contiene glutine dunque può essere assunto anche da celiaci e vegetariani), come già annunciato è composto da ingredienti che sono completamente naturali e privi di controindicazioni. Protagonista assoluta è la barbabietola rossa, in grado di innalzare il livello di performance atletiche, aumentando il flusso sanguigno e riducendo la pressione. Il retrogusto di Bio Sazio Pro Saziante, infine, si caratterizza per delle note dolci e alla vaniglia.