Le ultime sui titolari in vista della Roma

0
Victor-Osimhen
Fonte: Wikipedia

Il Napoli è tornato ad allenarsi in vista della prossima partita di campionato con la Roma. Spalletti ha diversi dubbi di formazione che probabilmente nei prossimi giorni scioglierà. La gara è prevista per domenica sera ore 20:45 e si spera che arrivino buone notizie dalla infermeria. Sicuramente Amir Rrhamani non ci sarà ma c’è la speranza di rivedere Zambo Anguissa in campo.

Uno dei ballottaggi è quello che riguarda il centravanti. C’è attesa per sapere chi giocherà dal primo minuto in attacco tra Osimhen e Raspadori. I due calciatori sono totalmente diversi e danno al Napoli due differenti modi di giocare, pur puntando sempre sullo stesso modulo, ovvero il 4-3-3. Per Osimhen potrebbe essere arrivato il momento per ripartire da titolare.

Ecco cosa ha scritto l’edizione odierna de “Il Mattino” sul ballottaggio tra gli attaccanti in vista della Roma: “Osimhen è stato titolare in campionato l’ultima volta proprio nella notte dell’Olimpico con la Lazio: non segnò, ma come sempre è il tipo di attaccante pericoloso da maneggiare come la vipera del Gabon quando è di cattivo umore.

Il 4-3-3 con quel colosso con la mascherina è profondamente differente da quello con Raspa falso nove: pero, per Spalletti, sarà bello tenere Mourinho sul filo dell’incertezza fino alla fine. Perché diciamolo, è proprio una bella arma in più non far sapere chi schierare là davanti. Ma con la Roma, i giochi sono fatti: Osimhen e poi Raspadori.”

Infine, Spalletti spera di recuperare il centrocampista camerunese Zambo Anguissa che è stato fondamentale in questa prima parte di campionato. Per il resto, la squadra dovrebbe essere confermata con i soliti uomini. Kvaratskhelia è sicuramente l’uomo più atteso, Mourinho porterà un’attenzione particolare su di lui, ma siamo certi che riuscirà comunque a dare grande spettacolo.