LeBron James sontuoso e 1 a 1 tra Cavs e Bulls

0

Dopo l’amara sconfitta di gara-1 risorge Cleveland grazie al solito LeBron James che annienta Chigaco e pareggia i conti nella serie. Pur senza Love e Smith, Cleveland è riuscita a superare i Bulls 106-91, anche perchè la compagine di Chicago è stata veramente irriconoscibile, con Rose e Gasol ombre dei giocatori ammirati in gara-1.

Ha pagato anche la scelta di inserire Thompson nel quintetto base, con un 13-2 di partenza e LeBron James che ne mette già 14 solo nel primo quarto, per poi chiudere con 33 punti. Il terzo quarto inizia con un +25 Cleveland, che poi stacca la spina e si becca un parziale di 14-0 che sembra riaprire i giochi, ma è solo un fuoco di paglia. Per Chicago bene Butler con 18 punti, ma servirà far rifiatare Rose e Gasol se si vuole passare il turno. Per Cleveland grande serata macchiata però dall’infortunio all’inguine di Iman Shumpert, il cui recupero in 48 ore sembra impresa impossibile.

Nell’altra partita i Rockets superano Los Angeles 115-109 grazie al redivivo James Harden che chiude con 32 punti e firma il sorpasso ai danni dei Clippers, a lungo dominatori, a 9’45” dalla sirena. Ottima anche la prestazione di Howard, con 24 punti e 16 rimbalzi.