Il Levante di Pepito Rossi con un piede in Liga Adelante

Quattro partite e sedici punti a disposizione per evitare la retrocessione: si può fare, ma dopo l'ultima sconfitta, in cui il Levante ha perso nettamente per 5-1 contro il Granada, la squadra di Pepito Rossi non sembra in grado di ottenere la salvezza.

0

Le partite di fine stagione sono quasi sempre importanti, specialmente se stai cercando di evitare la retrocessione. In questi frangenti, subire pesanti sconfitte può distruggere il morale e compromettere le prestazioni future. Ieri sera il Levante, che al momento è ultimo in classifica nella Liga BBVA, ha perso nettamente per 5-1 sul campo del Granada, in un match fondamentale per entrambe le squadre al fine di garantirsi la permanenza nella massima divisione spagnola e che quindi inizialmente si ipotizzava potesse essere molto più equilibrato. Invece il Granada ha ottenuto una convincente vittoria sul Levante di Pepito Rossi, chiudendo sostanzialmente la pratica già durante la prima frazione di gioco. L’uomo della serata è stato sicuramente lo scatenato El Arabi, autore di una fantastica tripletta e sempre più capocannoniere del Granada con 13 reti segnate in 34 giornate di campionato.

C’è poco da salvare per il Levante: la cosa migliore da fare per i ragazzi di Rubi sarà dimenticare questo risultato e focalizzarsi sulla prossima partita, che sarà giocata tra appena due giorni contro l’Atletico Bilbao. La difesa dei rossoblu è stata semplicemente disastrosa ed ha concesso due rigori ai padroni di casa; l’attacco ha fatto poco meglio: l’autore del gol della bandiera è stato Ruben Garcia. Non si è visto molto Pepito Rossi, uscito come al solito nel secondo tempo perché non ha i novanta minuti nelle gambe. Oltre alla sconfitta, un’altra tegola per il Levante è rappresentata dall’espulsione per doppia ammonizione di Simao, il centrocampista che quest’anno è stato un elemento fisso sulla mediana dei rossoblu.

Giuseppe Rossi
Giuseppe Rossi ha segnato cinque reti con la maglia del Levante in questa stagione (www.road2sport.com)

Adesso il Levanta ha cinque punti di svantaggio rispetto proprio al Granada, che si trova nella zona che vale salvezza con 33 punti conquistati nel corso della stagione. La domanda è quindi questa: può salvarsi il Levante? L’impresa appare teoricamente possibile, ma come abbiamo sottolineato all’inizio sconfitte del genere nel finale di stagione possono essere traumatizzanti. Fatto sta che i punti dalla zona salvezza sono cinque e il calendario è più o meno abbordabile: nelle prossime giornate di Liga, il Levante dovrà infatti affrontare, oltre all’Atletico Bilbao, il Malaga, l’Atletico Madrid e il Rayo Vallecano.