L’ex arbitro Bonfrisco su Ferrieri Caputi: “Finito il ‘bonus novità’ nessuno ti perdona nulla”

0
stadio-diego-armando-maradona
Fonte: Wikimedia Commons

Ai microfoni di Radio Punto Nuovo è intervenuto l’ex arbitro Angelo Bonfrisco. Tra i vari temi toccati, si è parlato anche della partita persa dal Napoli contro la Cremonese e dell’arbitraggio di Ferrieri Caputi, la quale non è stato ottimale: “A questa arbitra è stato disegnato un percorso diverso e ieri ha disatteso le aspettative“.

“Non era sul pezzo, è stata poco uniforme nella gestione e nella sanzioni dei falli. E questo ti fa perdere subito la credibilità nei confronti dei calciatori. Sulla carta, questa designazione prevedeva un’agevolazione sul percorso di crescita di Ferrieri Caputi, che sulla carta doveva arbitrare una gara sulla carta banale“.

“Ha avuto un leggero naufragare nel complicarsi della partita. Appena passata l’ondata di novità, è un po’ finito quel bonus e ora nessuno ti perdona nulla: lei si deve mettere nelle condizioni di tornare ad essere quella brava, non solo la novità del mondo arbitrale. Il campo dice sempre la verità e bisogna rispettarlo. Su questa tema bisogna riflettere, anche lei e tutto il mondo AIA”.

Dopo la direzione di Napoli-Cremonese, infatti, Ferrieri Caputi è finita nell’occhio del ciclone e il suo percorso ci crescita potrebbe subire dei rallentamenti.