Liga BBVA, show dell’Atletico Madrid: 5-1 al Real Betis

0

Missione compiuta per l’Atlético Madrid che supera il Real Betis e si assicura il secondo posto in classifica dalla possibile rimonta del Real Madrid. Simeone giocava con una formazione molto rimaneggiata, non per turnover in vista del Barcellona in Champions ma per la lunghissima lista degli assenti che vedeva tra gli infortunati i vari Óliver Torres, Ferreira Carrasco, Giménez, Savić, Tiago e Godín. In difesa giocavano Lucas Hernández, classe ’96 alla sua sesta presenza nella Liga, e Nacho Monsalve, classe ’94 al suo debutto nella Liga, come centrali, ma tutto sommato la difesa dell’Atlético ha fatto una buona gara anche quest’oggi. Le carte da giocare per questo finale di stagione sono ancora tante e anche se il Barcellona sembra praticamente imbattibile, l’ex tecnico del Catania ha già in mente qualche trappola per far cadere i campioni d’Europa in carica, con un Fernando Torres in gran forma e un Antoine Griezmann sempre decisivo e affidabile.

LA PARTITA- Prima mezz’ora di dormita al Calderon con l’Atlético bloccato dal Betis che fa meglio in termini di possesso palla e nella precisione dei passaggi. Ci pensa poi Koke a spaccare in due il match con un fantastico assist per Fernando Torres che punisce Adán con un pallonetto. Qualche minuto più tardi arriva anche il raddoppio con l’incredibile rete di Griezmann che trova il 2-0 grazie ad una papera di Adán in uscita. Il portiere del Betis cerca comunque di mantenere in piedi la sua squadra e nel finale di tempo si supera su Torres e Griezmann che cercavano il terzo goal. Nella ripresa il Betis si dimostro decisamente rinunciatario e tra un cambio e l’altro arriva il tris di Juanfran che appoggia in rete su assist del neo entrato Correa. Solo nel finale si rivedono gli andalusi con il gol di Rubén Castro ma subito dopo arriva la doppietta di Griezmann che supera Adán sul secondo assist di giornata di Correa. In pieno recupero arriva anche il 5-1 con la rete del giovane  Thomas Partey che a due passi non sbaglia su assist di Griezmann.