martedì, Marzo 5, 2024
Home Blog

LIGHT D’ORANGE: GENKIDAMA è il nuovo singolo

GENKIDAMA, in uscita venerdì 16 giugno per il collettivo Terzo Occhio e ADA Music Italy, è il nuovo singolo di LIGHT D’ORANGE, rapper e producer toscano, che – ne sono esempio i 33 singoli pubblicati nel corso del 2021 per otto mesi, uno a settimana – ha moltissimo da raccontare.

Il brano sfoggia una sonorità pop ricercata e futuristica, seppur sempre fedele alla vena urban che lo contraddistingue.

Coprodotta con Bravo, Bravissimo, GENKIDAMA racconta i desideri di una generazione che “sogna il mare dal computer”, la voglia di scappare ma senza togliere il pigiama.

“Il pezzo è stato scritto di getto in una notte insonne ricolma di alcool e nostalgia – racconta Light d’Orange – Fotografa, non senza ironia, le conseguenze di una perdita e le notti nelle quali è molto più facile crogiolarsi nel passato, fino a quando quest’ultimo non si mostra per quello che davvero è, ossia una scusa momentanea che ti nasconde dalla paura del presente.”

light d'orange

Luca di Martino, in arte Light d’Orange, è un rapper e produttore classe 1996, attualmente situato a Milano. Nato a Firenze e cresciuto a Empoli, ha origini per metà campane e metà austriache. Nipote del maestro Antonio Balsamo, noto direttore d’orchestra e jazzista campano, Light cresce circondato da musica e da creatività. Dai Pink Floyd a Bill Evans, da Lucio Battisti a Chet Baker, il gusto dell’artista è inconsciamente plasmato in quegli anni da tutti gli stimoli recepiti ed elaborati nel corso degli anni successivi. Inizia a scrivere rime in età adolescenziale, col tempo il bisogno di distinguersi in un mercato saturo diventa uno dei suoi principali obiettivi, ed inizia a studiare produzione, sound design, grafica, mix e master.

Come lui stesso afferma, se avesse libertà decisionale, non sceglierebbe mai di donare la propria vita alla musica, ma purtroppo è un bisogno che va al di là di tutto il resto. Gli artisti a cui Light deve di più nel suo percorso artistico sono stati Mac Miller, Kendrick Lamar e Russ.