L’inaspettata rivelazione di Pjanic sul presidente Agnelli: ecco le parole

Miralem Pjanic parla ai microfoni di Rai Sport del momento della Juventus e svela un retroscena sul presidente Agnelli, le parole...

0
Miralem Pjanic fonte foto: Di Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48800213
Miralem Pjanic fonte foto: Di Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48800213

Miralem Pjanic torna a parlare, il centrocampista bosniaco della Juventus ai microfoni di Rai Sport ha raccontato il momento della squadra e svelato qualche retroscena appartenente al passato. Ecco un estratto delle dichiarazioni:

Sulla Champions: “Quella di mercoledì è una partita importantissima. Il primo posto del girone è un obiettivo fissato da inizio stagione che vogliamo fortemente, e che questa squadra ha dimostrato di meritare. In campionato per ora abbiamo un bel vantaggio, che proveremo ad allungare, ma il Napoli e l’Inter hanno dimostrato di essere ottime squadre, e ci sarà da lottare con loro fino alla fine”.

Sul campionato: “Abbiamo una rosa molto ampia e la società sta lavorando ogni anno per migliorarla e vincere lo scudetto. Allegri è un ottimo gestore di rosa ed è molto bravo tatticamente; ci trasmette tantissime qualità. In più sicuramente Cristiano ci sta dando un grande beneficio con la sua esperienza, qualità, e il suo modo di lavorare per migliorarsi in continuazione. Tutti aspetti che mi hanno colpito molto”.

Sulla firma con Agnelli“Quando firmai con la Juve, il Presidente mi fece vedere una foto della Juve che aveva vinto cinque scudetti di fila, e mi aveva detto che avremmo dovuto superarla. Ci siamo riusciti, arrivando addirittura a sette, ma adesso dobbiamo portare nuovi trofei”.