L’Inter ha in mano Armando Izzo: ecco le cifre di un affare più che avviato!

0

A caccia della lepre. Il cacciatore, in questo caso, è l’Inter. Nel mirino c’è sempre la Roma e quel terzo posto tanto desiderato. La vittoria casalinga di sabato sera con il Napoli ha restituito tanto entusiasmo e spinta ai nerazzurri in vista di un finale di stagione che si preannuncia combattuto fino all’ultimo respiro. Tutto da vivere. Gli uomini di Mancini non molleranno un colpo. Sono lì, a 4 punti da un sogno europeo chiamato Champions, decisamente complicato, almeno fino a qualche settimana fa.

IL MERCATO – Il piazzamento di fine campionato inciderà molto sulle strategie di mercato dell’Inter per la prossima stagione. Thohir punta decisamente in grande. Yaya Touré è il nome che si fa con più insistenza per il centrocampo. Un affare più che possibile. Da questo punto di vista, la società nerazzurra si sta già guardando attorno. Nella lista di Ausilio ci sono tanti nomi interessanti, altisonanti o meno. Tra questi certamente il genoano Armando Izzo, classe 1992, difensore centrale. Uno dei migliori della sua squadra in questa stagione e giovane di ottima prospettiva. A Genova da due anni, Izzo ha messo assieme, ad oggi, 51 presenze, 1 gol e 2 assist, mettendosi in mostra come uno dei centrali più giovani e affidabili dell’intera Serie A. Niente male come biglietto da visita. Peraltro è italiano, il che non guasta. Ovviamente, la concorrenza non manca. La sua valutazione si aggirerebbe intorno ai 10 milioni di euro e poco più. Siamo sicuri che Preziosi venderà cara la pelle sotto questo profilo. Izzo all’Inter è più di un semplice pensiero: una prospettiva da non trascurare. Dietro gente come Murillo e Miranda, salvo clamorosi scenari di mercato, può crescere tantissimo. Un matrimonio che si può fare. L’ultima parola spetta a Thohir e Mancini: il perno da cui ripartire per avere di nuovo una grande Inter!